FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, pronto a Crema l'ospedale da campo con i medici cubani

La nuova struttura è dotata di 32 posti letto, tutti con ossigeno, e tre di terapia intensiva, oltre a una sala radiografica specializzata

Coronavirus, pronto a Crema l'ospedale da campo con i medici cubani

È stato inaugurato l'ospedale da campo allestito dall'esercito davanti al presidio di Crema per l'emergenza coronavirus. La nuova struttura, gestita da una brigata di 52 fra medici e infermieri arrivati da Cuba, sarà operativa a tutti gli effetti da mercoledì 25 marzo ed è dotata di 32 posti letto, tutti con ossigeno, e tre di terapia intensiva, oltre a una sala radiografica specializzata. 

"Questo è un momento fortemente simbolico - ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera - perché l'ospedale di Crema è uno di quelli che, sin dal primo momento, sta vivendo una situazione estremamente complicata".

 

 

L'assessore ha quindi ringraziato, attraverso l'ambasciatore della Repubblica di Cuba in Italia José Carlos Rodriguez Ruiz, tutta la comunità cubana che da subito si è messa a disposizione "dandoci una boccata d'ossigeno, fondamentale per evitare che i pazienti restassero ore seduti nell'astanteria del pronto soccorso perché non si poteva fare di più e di meglio".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali