FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Coronavirus, Borrelli: negli ultimi 10 giorni 50% dei guariti totali | in Lombardia calano morti e contagiati

Le misure di distanziamento sociale "hanno solo alleggerito il carico sugli ospedali", ma il loro effetto sul numero totale dei casi è ancora modesto

Coronavirus, i "ghisa" milanesi consegnano mascherine ai medici di base

La polizia locale ha iniziato la consegna di migliaia di mascherine ai medici di base, che a loro volta potranno distribuirle gratuitamente ai loro pazienti.

Sono complessivamente 95.262 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.195. Martedì l'incremento era stato di 880. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile.  Sono infine 17.669 le vittime dopo aver contratto il coronavirus in Italia, con un aumento rispetto a ieri di 542. Per il quinto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.693 i pazienti nei reparti, 99 in meno rispetto a ieri. Calano intanto i morti e i contagiati in solo giorno in Lombardia. Gallera: "Il traguardo è molto vicino, vogliamo raggiungerlo a tutti i costi. A Pasqua tutti a casa"

  • 08 apr

    Nessun morto nel Lodigiano nelle ultime 24 ore

    Nel Lodigiano oggi non ci sono stati morti per coronavirus. E' la prima volta da settimane che non accadeva nella provincia, che è stata la prima ad essere colpita dall'epidemia. Sono in tutto 2.347 i contagiati in provincia, solo 26 casi più di ieri.

  • 08 apr

    Iss: nelle Rsa 37,4% decessi sono probabili Covid-19

    Il 37,4% dei decessi nelle Rsa, pari a 1.443 su 3.859 morti dal primo febbraio, ha colpito residenti con riscontro di infezione da SARS-CoV-2 o con manifestazioni simil-influenzali. Lo scrive l'Iss nel secondo rapporto sulle Rsa. I dati si riferiscono a 576 strutture sulle 577 che hanno finora risposto al questionario. L'indagine è partita il 24 marzo.
     

  • 08 apr

    Il presidente Mattarella ha firmato il decreto scuola

    Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto scuola. Lo si apprende da fonti del Quirinale.
     

  • 08 apr

    Oms: "Scordatevi la patente d'immunità, un test sicuro non c'è"

    Il ministero della Salute "sta individuando la procedura per individuare un test sierologico affidabile. Un test certo al 100% non esiste. Scordatevi che ci sia la patente di immunizzato". E' quanto afferma il vicedirettore generale delle Iniziative strategiche dell'Oms, aggiungendo: "Ci potrebbe essere viceversa la patente di non contagiato, e quindi la patente di vulnerabilità. Chi è vulnerabile va protetto e credo che su questo nessuno abbia dubbi. Come proteggerlo? Questo è il tema".

  • 08 apr

    Il bilancio in Italia - VIDEO

  • 08 apr

    Il bilancio in Lombardia - VIDEO

  • 08 apr

    L'appello di Confindustria per 4 regioni del Nord - VIDEO

  • 08 apr

    I dati nazionali dell'8 aprile

  • 08 apr

    Coronavirus, Guerra(Oms): Siamo in rallentamento non in diminuzione netta

    "Non siamo in diminuzione netta, siamo in rallentamento della velocita' di trasmissione". Così Ranieri Guerra, membro dell'Oms, in conferenza stampa

  • 08 apr

    Borrelli: "In Italia è record di guariti ma aumentano i contagi"

    Sono complessivamente 95.262 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 3.836 rispetto a martedì. Secondo i dati forniti dalla Protezione civile, le vittime totali ammontano a 17.669, 542 in più rispetto a martedì. Si registra inoltre un nuovo record di guariti: sono 26.491, 2.099 in più. E' l'incremento più alto mai registrato dall'inizio dell'emergenza. Per il quinto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali