FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Coronavirus, l'Oms: minaccia mondiale | Lombardia chiede altri 7 giorni di scuole chiuse e restrizioni, un caso nel Lazio

Fontana: emergenza allʼospedale di Lodi, 51 ricoveri gravi. Intanto aumentano i contagi allʼestero. Cdm vara il decreto con le misure urgenti per sostenere lavoratori e imprese delle zone rosse


mercati milano coronavirus

Il consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto con le misure urgenti per sostenere le imprese colpite dall'emergenza coronavirus. Il ministro dell'Economia Gualtieri ha parlato di un provvedimento "piuttosto ampio" e varato "in tempi record" per aiutare l'economia. Aumentano i contagi all'estero e l'Oms afferma: il livello della minaccia mondiale del virus è ora molto alto. La Lombardia chiede restrizioni per un'altra settimana.

  • 28 feb

    Anche gli Usa sconsigliano viaggi non necessari verso l'Italia

    Gli Stati Uniti hanno elevato l'allerta nei confronti dell'Italia al livello 3, con la quale si raccomanda ai cittadini americani di riconsiderare tutti i viaggi verso il nostro Paese a causa dell'emergenza coronavirus,  evitando quelli che non sono necessari. Al livello 3 ci sono già la Cina e la Corea del Sud.

  • 28 feb

    Via libera del Cdm al decreto con le misure economiche urgenti

    "Il Cdm ha approvato il decreto urgente a sostegno dell'economia nelle zone colpite dal Coronavirus. Abbiamo subito messo in campo le misure a tutela della salute dei cittadini e l'Oms ne ha riconosciuto l'efficacia. Mentre in altri Paesi d'Europa si sta iniziando ora a fronteggiare l'epidemia, noi abbiamo già introdotto le norme a favore del mondo produttivo. I territori interessati ora possono ripartire e con essi anche l'Italia". Lo annuncia su Facebook il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.

  • 28 feb

    Lazio, Zingaretti: "Attivate tutte le procedure"

    "Abbiamo attivato tutte le procedure previste dai protocolli scientifici. Il paziente è ora ricoverato presso lo Spallanzani, un'eccellenza della nostra Regione, che ha già ottenuto risultati importanti. Siamo in continuo contatto con il Sindaco Montino". Lo dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

  • 28 feb

    Giamaica impedisce agli italiani di lasciare nave da crociera

    La Giamaica ha impedito agli ospiti italiani di una nave da crociera di sbarcare. Lo rende noto Costa Crociere. La nave ha raggiunto il porto di Ocho Rios e l'equipaggio è stato informato dalle autorità sanitarie locali dei limiti allo sbarco per gli italiani. "Questo sebbene non sia presente alcun caso sospetto a bordo", fa sapere Costa Crociere. La compagnia, definendosi "rammaricata per una comunicazione notificata solo nelle ultime ore" è stata costretta a dire agli italiani che non potranno scendere dalla nave.

  • 28 feb

    Conte: "L'Italia e l'economia non si fermano"

    "L'Italia non si ferma, volgiamo lo sguardo al domani, sempre più determinati a far correre l'economia. Questo vale per tutta l'Italia. Dobbiamo moltiplicare le nostre energie. Insieme ce la faremo". Lo scrive il premier Giuseppe Conte su Facebook pubblicando le immagini di un video collegamento avvenuto nel pomeriggio con alcuni sindaci e
    famiglie del Lodigiano.

  • 28 feb

    Confermato un caso positivo nel Lazio

    Si registra un nuovo caso di coronavirus nel Lazio. Lo si apprende dalla direzione dello Spallanzani di Roma. "L'esito dei test effettuati conferma un caso di positività al COVID-19. I test sono stati inviati all'Istituto Superiore di Sanita' (ISS) per la convalida", informa l'Istituto. La paziente risultata positiva è una donna, residente a Fiumicino, rientrata da un viaggio a Bergamo dove era stata qualche giorno. Finora nel Lazio sono stati tre i casi positivi e tutti i pazienti sono guariti.

  • 28 feb

    Salgono i contagiati in Piemonte, "ma no a zone rosse"

    Sale in Piemonte il numero delle persone contagiate dal coronavirus: al momento se ne registrano una quindicina, alle quali vanno sommate le oltre venti in arrivo nell'astigiano dall'albergo di Alassio. Il conto include anche i quattro astigiani ricoverati al San Martino di Genova e poi dimessi, che hanno superato la fase acuta e si avviano alla guarigione. Tutte le nuove positività devono però ancora passare al vaglio dell'Istituto Superiore di Sanità per essere convalidate. Lo ha sottolineato questa sera l'assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, escludendo l'istituzione di zone rosse all'interno della Regione.

  • 28 feb

    Liguria, Toti: "Casi positivi sono saliti a 44"

    Sono saliti a 44 i positivi in Liguria oggi, di questi però 24 sono partiti per il Piemonte e 20 sono rimasti, distribuiti tra l'albergo di Alassio, l'ospedale San Martino di Genova e l'ospedale della Spezia. Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto in serata. "I tamponi positivi di oggi vengono tutti da Alassio. Il livello del contagio è basso e sopratutto è tracciato, e questo ci rende più sereni" ha detto Toti.

  • 28 feb

    Iniziato il Cdm per l'ok al decreto con le misure economiche

    E' iniziata, a Palazzo Chigi, la riunione del Consiglio dei ministri. Sul tavolo il decreto con le misure urgenti per contrastare gli effetti economici del coronavirus.

  • 28 feb

    Gualtieri: "Stop a ritenute e contributi per gli alberghi"

    "Sul turismo c'è la sospensione per tutto il settore alberghiero italiano dei pagamenti dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali perché quel settore ha subito e sta subendo delle cancellazioni quindi dovevamo dare una risposta immediata, anche dal punto di vista della liquidità. Ma questo non esaurisce le misure che vareremo
    sul settore del turismo". Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali