FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Chiara Ferragni sul bimbo morto al Pertini: "Anche io ho rischiato"

Il bimbo morto probabilmente soffocato dal corpo della madre durante l'allattamento in ospedale

chiara ferragni bimbo morto
Tgcom24

Chiara Ferragni è rimasta toccata dalla storia del bimbo morto all'ospedale Pertini di Roma, soffocato durante l'allattamento.

In un post su instagram ha confessato: "Anche io ho rischiato". L'influencer, nonostante gli impegni serrati anche in vista del prossimo Festival, ha mandato due storie sul suo profilo social per sensibilizzare i suoi milioni di follower su questa vicenda.

 

Chiara Ferragni ha parlato del suo primo parto, quello del figlio Leone. "Mi ricordo quando ho partorito Leo dopo un'induzione di 24 ore e quando mi è stato lasciato al seno per l'allattamento ho rischiato in primis di addormentarmi diverse volte. Ci vuole supporto e aiuto. Siamo donne e mamme, non super eroi". "Le donne vengono sempre lasciate sole e questo è un problema grandissimo", ha scritto la Ferragni.

 

E proprio questa solitudine potrebbe essere stata una delle cause. La stessa donna accusa oggi la struttura ospedaliera di essere stata ignorata: "Più volte ho chiesto in reparto di essere aiutata perché non ce la facevo da sola e di portare per qualche ora il bambino al nido per permettermi di riposare, eppure mi è stato detto sempre di no", ha detto. E anche il padre del bimbo di tre giorni morto ha aggiunto: "Molte donne sono lasciate sole nei reparti anche a causa delle restrizioni anti-Covid. I protocolli andrebbero rivisti".

 

L'Asl Roma 2 ha attivato "un Audit clinico per verificare la correttezza e l'appropriatezza delle procedure" e sta collaborando con la magistratura. Sotto accusa c'è anche l'abitudine del co-sleeping, la condivisione del letto tra madre e neonato che però rischia di diventare letale (ed è fortemente sconsigliata dai pediatri).

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali