FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rapinatore ucciso nel Napoletano, il gioielliere: "Mi puntava la pistola contro"

Il racconto dellʼuomo che ora è indagato per omicidio colposo: "Eʼ successo tutto allʼimprovviso, adesso mi sento male"

"Mi sono visto puntare una pistola contro. Non avevo mai sparato a nessuno". Sono le parole di Luigi Corcione, il gioielliere che sabato sera ha ucciso uno dei tre rapinatori che hanno preso d'assalto il suo negozio a Frattamaggiore (Napoli). "All'improvviso è successo tutto", racconta l'uomo, indagato per omicidio colposo. "Adesso mi sento male. Non voglio parlare con nessuno".

Rapina nel Napoletano, gioielliere spara e uccide bandito

In un'intervista al Messaggero, l'uomo racconta che stava controllando, in casa, i monitor collegati a un sistema di videocamere della gioielleria. La commessa era impegnata con alcuni adolescenti che stavano scegliendo dei regali per San Valentino. "All'improvviso è successo tutto". Sui monitor è apparso un uomo giovane a volto scoperto, che subito si è infilato la maschera di carnevale di Hulk e ha spianato la strada agli altri tre complici. La commessa ha cominciato a urlare. Da qui la decisione di scendere in strada.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali