FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Corruzione e traffico di rifiuti, indagato a Napoli candidato Fdi alla Camera

Luciano Passariello è attualmente esponente Fdi in Regione e si presenta ora alle politiche sia nellʼuninominale sia nel proporzionale

Corruzione e traffico di rifiuti, indagato a Napoli candidato Fdi alla Camera

Il consigliere regionale campano di Fratelli d'Italia, Luciano Passariello, candidato alla Camera alle prossime elezioni politiche, risulterebbe indagato in un'inchiesta su episodi di corruzione e traffico di rifiuti condotta dai magistrati della Dda di Napoli e della sezione reati contro la Pubblica amministrazione. Nell'ambito dell'inchiesta sono state eseguite delle perquisizioni da parte di agenti dello Sco della polizia, presso uffici regionali.

Napoletano, 57 anni, Passariello è in Consiglio regionale dal 2005, dove è stato inizialmente esponente di Forza Italia e poi del Pdl. Alle ultime regionali si è candidato, ed è stato rieletto, nelle liste di Fratelli d'Italia. Ora si presenta per Fdi alle politiche a Napoli, sia in un collegio uninominale (Napoli 6) sia come capolista nel proporzionale.

La replica: "Nessuna contestazione diretta" - "Non mi è stata contestata nessuna condotta diretta che si ipotizzi antigiuridica - replica Passariello -. Risulto coinvolto perché altre persone avrebbero fatto il mio nome. Qualcuno può millantare credito ma essere nominato da altre persone in terze conversazioni è cosa ben differente dal commettere reati".

Indagati anche altri esponenti del centrodestra. L'inchiesta è condotta dai magistrati della Dda e della sezione reati contro la Pubblica amministrazione, in particolare dal procuratore Giovanni Melillo con l'aggiunto Giuseppe Borrelli, i sostituti Celeste Carrano, Henry John Woodcock, Ilaria Sasso del Verme, Ivana Fulco e Sergio Amato.

Giorgia Meloni: "Spero che l'inchiesta finisca come le altre di Woodcock" - "Che Luciano Passariello è indagato l'ho saputo oggi, ora cercherò di capire cosa è accaduto, sono rigida e credo nello stato di diritto. Non ho problemi, se si dovesse scoprire che non era una persona degna, a prendere le conseguenti determinazioni, ma spero che questa indagine finisca come tutte le indagini di Woodcock, con un nulla di fatto". Così la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni a Piazzapulita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali