FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carabiniere travolto a Caserta, il ladro rilasciato | Il padre di Emanuele: "Lo chiamano eroe ma ora non serve a nulla"

A Stasera Italia il cordoglio del genitore per il figlio, travolto da un treno mentre faceva il proprio dovere. Già libero uno dei malviventi

E' tornato in libertà uno dei quattro ladri della banda che martedì a Caserta ha innescato un inseguimento costato la vita al carabiniere Emanuele Reali. Il giudice ha disposto l'obbligo di dimora per un 22enne incensurato. Gli altri due fermati sono ai domiciliari. Il quarto uomo, che è riuscito a fuggire lungo i binari quando il carabiniere è stato travolto da un treno, è ancora ricercato. Sdegno del padre della vittima: "La legge va cambiata".

"Adesso lo chiamano eroe, ma ormai non serve a nulla. Questo Stato non difende chi fa il suo lavoro". Il padre di Emanuele Reali, il carabiniere travolto dal treno mentre inseguiva dei ladri a Caserta, parla ai microfoni di Stasera Italia e spera che lo Stato inizi a usare il pugno duro coi malviventi: "Tutti stanno dando la colpa a Salvini, ma dovrebbero ringraziarlo per ciò che sta facendo in merito alla sicurezza del nostro Paese”. I malviventi che Emanuele stava inseguendo, infatti, non avevano il permesso di soggiorno e il papà non ci sta: "Non si può continuare così, ci stanno sterminando". Poi l'ultimo pensiero per il gesto di suo figlio: “Purtroppo è stato un sacrificio inutile”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali