FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Avellino, rapina a tre furgoni portavalori: i banditi sparano e fuggono | Bottino di alcuni milioni di euro

I malviventi hanno dato fuoco ai mezzi che avevano utilizzato per giungere sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. Nessuna persona sarebbe rimasta ferita

Un gruppo di banditi ha rapinato tre furgoni portavalori sul raccordo autostradale Avellino-Salerno, all'altezza dello svincolo di Serino. I malviventi hanno dato fuoco ai mezzi che avevano utilizzato e hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco. La banda è poi fuggita a bordo di un'auto rubata a una donna rimasta bloccata con altre centinaia di vetture. Nessuna persona sarebbe rimasta ferita. Il bottino potrebbe essere di alcuni milioni di euro.

Armati di kalashnikov, i banditi hanno intercettato i furgoni, che procedevano in direzione del capoluogo irpino, a un centinaio di metri dallo svincolo di Serino (Avellino). Ci sarebbe stato anche un conflitto a fuoco con una pattuglia della Polstrada in servizio sul raccordo. Nessuno degli agenti intervenuti sarebbe rimasto ferito.

I malviventi si sono dati alla fuga dividendosi in due gruppi - I portavalori erano diretti ad Avellino per consegnare un ingente quantitativo di denaro contante presso la sede irpina della Banca d'Italia. I banditi si sono quindi dati alla fuga dividendosi in due gruppi, uno dei quali ha rubato una Fiat Punto a una automobilista che insieme ad altre centinaia è rimasta bloccata sul raccordo. Dopo aver fatto inversione di marcia, i banditi si sono diretti verso Salerno. Sul posto gli investigatori della Dda di Napoli e il procuratore capo di Avellino, Rosario Cantelmo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali