FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Avellino, adolescenti sequestrano e picchiano coetaneo per 25 euro

Il giovane è stato portato in un bosco e legato a un albero: "Se non ti uccide il freddo, ti uccido io domani"

Avellino, adolescenti sequestrano e picchiano coetaneo per 25 euro

E' stato stato sequestrato, picchiato e lasciato al freddo legato a un albero per un debito di 25 euro. Vittima un 17enne di Altavilla Irpina, nell'Avellinese, prelevato da due ragazzi, di cui uno di 18 anni, e portato in un bosco. Il 18enne ha minacciato l'ostaggio di morte prima di prendergli l'orologio e andare via. Gli aggressori sono stati denunciati per estorsione, sequestro di persona e rapina.

Il 17enne è stato sequestrato al terminal dei bus di Avellino da due coetanei, che l'hanno costretto a salire sull'auto guidata dalla madre del maggiorenne. I tre giovani sono stati fatti quindi scendere nei pressi di un garage dove la vittima è stata picchiata con mazze di legno, legata con le mani dietro la schiena a una sedia e imbavagliata con un manicotto da moto messogli in bocca e fissato con nastro adesivo.

Dopo ulteriori minacce e violenze, il ragazzo è stato trascinato in un bosco e legato a un albero: "Se non ti uccide il freddo, ti uccido domani" avrebbe detto il 18enne a cui non erano stati restituiti 25 euro prestati due giorni prima, prima di prendergli l'orologio e andare via.

La vittima è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto ai carabinieri che hanno identificato gli aggressori, denunciandoli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali