FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Reggio Calabria, rapinatore morde cassiere e spara agli agenti: preso

Quando ha visto i poliziotti lʼuomo, un 43enne, ha aperto il fuoco colpendo però la cassa del locale, senza ferire nessuno

Reggio Calabria, rapinatore morde cassiere e spara agli agenti: preso

Armato di una pistola calibro 9, ha tentato di rapinare un McDrive sulla Statale 106 a Reggio Calabria, e al tentativo di reazione del cassiere l'ha preso a morsi. L'uomo, un 43enne, è stato disarmato e arrestato dalla polizia intervenuta nel frattempo: il bandito non si è comunque arreso docilmente ma ha sparato agli agenti, centrando però la cassa senza provocare altri danni.

Il rapinatore è stato disarmato e perquisito: nei pantaloni gli sono stati trovati un caricatore bifilare per pistola semiautomatica con quindici cartucce e una singola cartuccia sfusa. Gli agenti hanno poi perquisito la casa del rapinatore, dove hanno trovato e sequestrato un fucile calibro 12 con 79 cartucce oltre ad altre 12 cartucce per pistola calibro 9, lo stesso di quella utilizzata per la rapina. Entrambe le armi sono risultate legittimamente detenute dall'arrestato, che è incensurato e che, fino al mese di febbraio, era dipendente di una azienda privata. Dopo essere stato licenziato, aveva trovato impiego presso una tabaccheria.

Sono in corso accertamenti per verificare se lo stesso uomo sia stato autore di altre rapine e in particolare di quella ai danni dello stesso McDrive consumata, con le stesse modalità e lo stesso abbigliamento, la sera dell'11 giugno, per un bottino di 300 euro. Domenica nella cassa c'erano circa 900 euro, che sono finiti a terra nella colluttazione e che sono stati poi riconsegnati al titolare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali