FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Belgio, Petra De Sutter è la prima trans a diventare ministro in Europa

Professoressa di ginecologia, specializzata in fertilità, presso lʼUniversità di Ghent, la 57enne è una sostenitrice dei diritti dei trans

L'eurodeputata transgender Petra De Sutter dei Verdi è entrata nella storia. E’ stata nominata vice premier della nuova coalizione di governo del Belgio e ministra della Pubblica amministrazione, diventando quindi la prima trans a ricoprire un incarico simile in Europa. Professoressa di ginecologia, specializzata in fertilità, presso l'Università di Ghent, la 57enne è una sostenitrice dei diritti dei trans e ha parlato apertamente delle proprie esperienze.

"Avevo quarant'anni quando ho deciso di diventare pienamente la donna che sono sempre stata e a causa di questa decisione ho perso colleghi, persone che conoscevo e persino amici", ha detto in un'intervista pubblicata sul suo sito web. "Non tutti hanno avuto la fortuna nella vita che ho avuto io, nell'essere accettati nel mio ambiente di lavoro e dal mio partner. Infatti, pochissime persone nella mia situazione hanno avuto questa fortuna", ha detto. 

 

"Questo è il motivo per cui ho bisogno di fare qualcosa, per coloro che non hanno avuto questa fortuna. Ho un forte senso della giustizia e trovo così ingiusto che le persone nel mondo soffrano semplicemente per quello che vogliono essere", ha aggiunto. 

 

De Sutter ha accolto con favore la sua nomina su Twitter. "Incredibilmente grata per la fiducia che ho ricevuto dal mio partito. Insieme ad altri 1.000 membri, ho dato il via libera al nuovo governo", ha scritto. "Ora, con quel governo, posso fare ciò che è necessario per rilanciare il nostro Paese e lavorare a un nuovo futuro per tutti i belgi", ha aggiunto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali