FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Autista aggredito a Roma, lo sconforto del personale Atac: “Ci sentiamo abbandonati”

Le telecamere di "Mattino Cinque" tra i guidatori dei bus della Capitale: “Prima o poi capita a tutti”

Ci sentiamo un po' abbandonati”. Arriva ai microfoni di “Mattino Cinque” la richiesta di aiuto degli autisti dell'Atac, il servizio pubblico di trasporto romano. Venerdì un gruppo di giovani ha aggredito un guidatore sulla linea 46 in via Boccea, nel centro della Capitale: un pestaggio che per la vittima si è risolto in una frattura al naso guaribile in 30 giorni con un'operazione.

La sua colpa? Quella di essere uscito dalla cabina per protestare contro i passeggeri, mentre quest'ultimi, dopo aver schiamazzato e fumato a bordo, hanno azionato la leva di emergenza che blocca il mezzo e apre le porte. “Negli ultimi tempi la situazione è diventata troppo aggressiva - confida un intervistato - prima o poi capita a tutti, il problema c'è e si risolve con l'educazione”. Scioccante il racconto di un altro conducente: “Anni fa sono stato aggredito a un capolinea, mi sono stati chiesti dei soldi e al mio rifiuto sono stato assalito con una mazza, finendo all'ospedale”.