FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arezzo, lʼeditoriale del direttore Paolo Liguori: "Quante gomme vale oggi una vita umana?"

Il direttore di Tgcom24 Paolo Liguori ha dedicato un editoriale al caso di Arezzo durante l'ultima puntata di "Fatti e Misfatti": "Quand'ero ragazzo ci siamo commossi con il film di De Sica "Ladri di biciclette". La scena che faceva commuovere tutti era quella in cui il padre che andava a rubare con il figlio veniva pizzicato in flagrante e linciato. Era un'Italia che si commuoveva per il figlio del ladro di biciclette preso dalla folla. Mi è venuto in mente pensando alla vicenda di Arezzo: ho pensato alle persone che hanno applaudito il gommista. Mi sono chiesto quante gomme valga la vita di un uomo: quattro? Otto? Sedici? Almeno ci diamo una regolata... È sempre l'Italia, un Paese che è cresciuto, è diventato economicamente forte, ma oggi è un Paese cattivo, che dice 'non poteva non succedere', ma siamo di fronte a una morte per evitare un furto di gomme. Èun furto di cose. Le cose valgono come le persone o addirittura di più? Quando si parla di legittima difesa si parla della difesa delle cose o delle persone? Per quello che ho imparato io le cose e le persone sono diverse".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali