FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Festival degli Incontri, il sindaco de LʼAquila pone il veto su Saviano e Zerocalcare: è polemica

La direttrice: "Questa è una censura politica sugli indirizzi culturali". Il Comune infatti finanzia la kermesse e ha la possibilità di far venire meno i fondi. Il fumettista ironizza: "Io ci andavo gratis"

Festival degli Incontri, il sindaco de L'Aquila pone il veto su Saviano e Zerocalcare: è polemica

Botta e risposta tra Silvia Barbagallo, direttrice del Festival degli Incontri, e il sindaco de L'Aquila Pierluigi Biondi (Fratelli d'Italia). Motivo dello scontro, la presenza in cartellone di Saviano e Zerocalcare. Il Festival è tra gli eventi finanziati dal Mibac per il decennale, gestito dall'Istituzione Sinfonica Abruzzese, e dal Comune. "Il sindaco ha l'intenzione di condizionare il supporto comunale proponendo l'esclusione di alcuni ospiti a lui sgraditi", afferma la Barbagallo attaccando: "Chiede un bilanciamento politico del programma, con nomi a lui graditi: è una censura politica sugli indirizzi culturali segno di una visione autoritaria del rapporto tra politica e cultura".

La replica del primo cittadino - "I soldi per il decennale li gestisce il Comune, che li eroga all'Istituzione, il programma deve essere concordato con il Comune, Barbagallo poi al momento non la conosco. Venga e ragioni su un calendario plurale e inclusivo", ha replicato Biondi che su Saviano dribbla: "Barbagallo si confronti: se vuole che il Comune eroghi i fondi, mi venga a trovare".

Zerocalcare ironizza: "Io venivo gratis" - "Ciao, il drammatico precipitare degli avvenimenti ha reso necessario puntualizzare 3 cose: 1)io comunque all'aquila ci andavo gratis, quindi da tutta sta vicenda al limite ci risparmio la benzina e il casello", ha affermato ironicamente il fumettista Zerocalcare continuando: "2)vi ringrazio per la solidarietà e tutte le belle parole importanti sulla censura ma i piagnoni vittimisti lasciamoli fa ai nazisti che ormai sono specializzati. Io sto bene, magno vitamine, non c'ho il daspo dall'Abruzzo e i miei account Facebook e Instagram stanno benissimo. 3)se volete dare sostegno a qualcuno datelo al festival e alla direttrice Barbagallo che si sta accollando tutto senza accettare pezze imbarazzanti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali