FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Giulia Cecchettin, la tomba di Saonara (Padova) meta di pellegrinaggio

A un mese dalla morte della 22enne Giulia Cecchettin, continua il pellegrinaggio sulla sua tomba a Saonara (Padova).""Scusa Giulia se non siamo riusciti a proteggerti". Eʼ la frase scritta su un grande biglietto con una rosa, un fiocco rosso"e un bel ritratto della ragazza uccisa dallʼex fidanzato. Cʼè poi chi lascia un fiore"o una piantina, chi un lumino, altri un foglietto con una poesia, un pensiero pieno di amore.

Visitano in tanti il piccolo cimitero di Saonara, dove Giulia Cecchettin riposa accanto alla mamma Monica scomparsa un anno fa, e non ci sono solo donne - madri e figlie assieme, gruppi di amiche - ma anche giovani uomini, diversi anziani. Davanti all'aiuola della sua tomba c'è sempre un capannello di gente.
 
La sepoltura ha preso la forma di una montagnola ricolma di fiori - ciclamini, gerbere, rose bianche o gialle screziate - che si estendono anche ai lati. Una persona ha depositato vicino alla croce in legno semplice anche un orsetto di cioccolato con la sua carta dorata. C'è chi si inchina e sfiora con una carezza la foto della 22enne; altri si raccolgono in preghiera.
 
Tra chi si fa largo per vedere la tomba di Giulia ci sono anche semplici curiosi, estraggono velocemente il cellulare, fanno una foto e se ne vanno quasi subito. Sul cancello in ferro del camposanto, uno sconosciuto ha appeso un cartello, con un fiocco di tulle rosso e un cuore all'uncinetto. "Per Giulia e a tutte donne uccise. Basta violenze", c'è scritto. Forse l'inizio di quel "germoglio, che darà dei frutti", auspicato dal papà di Giulia, Gino Cecchettin.
Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali