FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Uomini e Donne", Gemma risentita perché Tina balla con Juan Luis: "Non è proprietà privata"

Il commento dellʼopinionista scatena la veemente reazione della dama torinese

 

Dopo le lacrime versate la settimana scorsa, nella puntata del 25 novembre di "Uomini e Donne" Gemma Galgani si mostra di nuovo radiosa, grazie al cavaliere Juan Luis Ciano. La dama torinese era infatti rimasta scottata dal fatto che la sua eterna rivale, Tina Cipollari, avesse ballato con Juan. "Ma si può piangere perché io ho chiesto di ballare con un uomo che hai appena conosciuto?" domanda l'opinionista dopo aver visto il suo sfogo dietro le quinte e prima che Gemma entri in studio.

 

Maria De Filippi manda in onda il filmato dell'esterna, dove si vede chiaro il feeling tra i due, tra chiacchiere affettuose e baci a stampo. Il cavaliere si dimostra più deciso che mai a conoscerla. "Quando sorridi sei bellissima" le dice. "Stavo facendo pensieri peccaminosi" risponde Gemma, rivelando poi il timore che i suoi messaggi possano spaventare Juan e quindi farlo allontanare da lei. "Non è vero, è solo che sono un po' distratto. Farò più attenzione ai messaggi che mi mandi" la rassicura lui.

 

Una volta in studio, la dama torinese sembra determinata più che mai a non farsi guastare il momento di felicità da Tina. Il discorso si sposta inevitabilmente sulla questione del ballo e l'opinionista afferma che continuerà a ballare con Juan Luis tutte le volte che vorrà in quanto, fino a prova contraria, non è proprietà privata. "Ti do io il numerino" ribatte ironica Gemma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali