FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Virginia Raggi: "Conte? Severo ma giusto, con lui il mio primo esame"

La sindaca di Roma ha raccontato che il futuro premier era assistente del suo professore di diritto privato

Virginia Raggi: "Conte? Severo ma giusto, con lui il mio primo esame"

"Svelo un aneddoto. Conte era assistente del mio professore di diritto privato e io feci con lui il mio primo esame", ha raccontato Virginia Raggi a Piazzapulita, il programma di La7. Si erano già incontrati all'università dunque, da assistente di un professore e studentessa. Si ritrovano ora, mentre occupano ruoli che li pongono, o li porranno, alla guida dell'Italia. La sindaca ha poi aggiunto si essere "contenta" che nel contratto di governo "ci siano poteri speciali per Roma".

"Severo ma giusto""Ho preso 25 o 26, un voto basso", prosegue Raggi nel suo racconto, mentre Corrado Formigli l’ascolta incuriosito. "Era un professore severo, ma giusto". Giuseppe Conte insegna diritto privato all'Università di Firenze, ma in precedenza era stato titolare di una cattedra anche alla Luiss di Roma e assistente all'ateneo di Roma Tre. I due si sono incontrati quando l’attuale sindaca della capitale era al primo anno di studi. "L’ho rivisto L’ho rivisto poco tempo fa ma non credo si potesse ricordare di me perché eravamo davvero in tanti".

Il contratto di governoRaggi poi ha commentato il contratto di governo fra Lega e Movimento 5 Stelle. Si è detta "contenta" che "ci siano poteri speciali per Roma". E poi ha precisato: "Ci sono già nella riforma del 2010, io chiedo solo che sia applicata". Chi governa deve "capire che Roma è la capitale d’Italia e che se va bene Roma, va bene tutto il Paese".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali