FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Verona, investe e uccide una donna su marciapiede: fugge ma viene fermato

La vittima, 29enne di origini marocchine, passeggiava con un amico vicino a Porta Vescovo. Il conducente è stato intercettato da una pattuglia di polizia locale nei pressi di una discoteca: era ubriaco

Investita e uccisa su un marciapiede a Verona: il luogo della tragedia

Una donna di 29 anni è stata investita e uccisa da un'auto a Verona.

La giovane, che passeggiava con un amico su un marciapiede, vicino a Porta Vescovo, è stata colpita in pieno ed è deceduta all'istante. Il conducente, un 26enne, è fuggito dopo l'incidente senza prestare i soccorsi. L'uomo è stato intercettato e fermato poco dopo da una pattuglia polizia locale, nei pressi di una discoteca: era ubriaco.

Da una prima ricostruzione

sembra che l'auto abbia sbandato finendo per investire la ragazza

di 29 anni, marocchina residente in città. Inutili i soccorsi degli operatori sanitari del  SUEM 118  intervenuti sul posto, la giovane è spirata poco dopo il loro arrivo.


 


L'uomo aveva un tasso di alcol nel sangue molto elevato, almeno tre volte superiore ai limiti di legge,

. Lo apprende l'Ansa da fonti investigative. Il ragazzo avrebbe perso il controllo della vettura. Testimoni hanno raccontato che

l'investimento è stato di una violenza devastante.

La vittima, in Italia da anni, lavorava in una pizzeria; la famiglia vive in Marocco. 


 


L'investitore è ancora in stato di fermo e si trova nel comando della Polizia locale dopo essere stato sottoposto a un prelievo per le analisi tossicologiche. 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali