FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Verona, immigrato pulisce marciapiede: multato di 100 euro

Daniel, 29enne nigeriamo, da qualche mese spazza le strade di Borgo Trento in cambio di qualche spicciolo. Ma qualcuno ha chiamato i vigili per farlo sanzionare e la Rete si mobilita per pagare

Verona, immigrato pulisce marciapiede: multato di 100 euro

"Vorrei partecipare al pagamento dell'ignobile sanzione, quel ragazzo puliva e finalmente si camminava su quelle strade". Parte da queste parole la mobilitazione online dei cittadini di Borgo Trento a Verona per pagare la multa di 100 euro che è stata elevata a Daniel, 29enne nigeriano. L'immigrato, che da qualche mese spazzava le strade del quartiere in cambio di spiccioli, è stato sanzionato dai vigili, su segnalazione di qualche residente, per "condotte che limitavano la libera accessibilità e fruizione delle infrastrutture", con l’aggravante della "violazione delle norme del regolamento di decoro urbano in quanto svolgeva azioni di accattonaggio", come riferisce L'Arena.

Con la diffusione della notizia, è montata anche la polemica in città. L'assessore alla sicurezza Daniele Polato, sentito da L'Arena, commenta: "Esiste un regolamento di polizia urbana e gli agenti, se chiamati a intervenire, sono obbligati a recarsi sul posto e applicare le regole, che sono uguali per tutti".

Mentre Sinistra in Comune, sempre da come riporta il quotidiano cittadino, chiede al sindaco, "in nome del buon senso, annullare le ammende contro chi ha pulito volontariamente, dando il buon esempio, parti della nostra città". Intanto sui social la polemica continua.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali