FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Venezia, pilone crolla per il vento e blocca lʼaccesso alla città: Ponte della Libertà riaperto dopo 8 ore

Ha tranciato la linea elettrica del tram, rendendo così inservibile la linea. Lʼincidente si è verificato sulla strada che collega Mestre alla città dei Dogi

Un piloneè crollato, per il forte vento, sul Ponte della Libertà, la strada d'accessoVenezia, bloccando il traffico in entrambe le direzioni. Nessun mezzo o persone sono rimasti coinvolti. Nel crollo, il pilone ha tranciato la linea elettrica del tram, rendendo così inservibile la linea. L'incidente si è verificato sulla corsia che da Mestre porta a Venezia ma il traliccio ha occupato anche parte dell'altra corsia. La strada è stata riaperta al traffico dopo 8 ore.

Venezia, pilone crolla per il forte vento e blocca lʼaccesso alla città

Ci sono volute più di otto ore dall'incidente per sgombrare il traliccio. In questo lasso di tempo si poteva raggiungere la città lagunare soltanto in treno.

La testimonianza - "Pochi secondi di differenza e saremmo stati travolti in pieno". È quanto ha raccontato un testimone che ha assistito al crollo del pilone. "Abbiamo frenato per tempo - ha detto - grazie al fatto che i cavi del tram e alcuni tiranti hanno rallentato la caduta del cartellone.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali