FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nel Trevigiano il primato del paese senza ladri

A Povegliano i risultati dellʼiniziativa sul "Controllo di Vicinato" che coinvolge lʼamministrazione e 500 cittadini

Nel Trevigiano il primato del paese senza ladri

In Italia c'è un comune senza ladri: è Povegliano, nel Trevigiano. Il risultato è arrivato grazie all'iniziativa di Controllo del Vicinato, ideata e introdotta due anni fa dal sindaco Rino Manzan (lista civica "Rilanciamo Povegliano) per la tutela dei cittadini attraverso le segnalazioni dei volontari incaricati di vigilare sulla sicurezza della città. I partecipanti sono attualmente 500 su 5.200 abitanti, tutti formati personalmente dal sindaco.

"I volontari li ho formati io, non ho delegato ai vigili. E sempre io sono sopra i coordinatori dei volontari, ciò significa che ogni segnalazione arriva anche al mio telefono. Insomma, sono operativo 24 ore su 24. O le cose si fanno così o non si fanno. Tantomeno si deve delegare ai vigili urbani il contatto con i potenziali volontari. Ci metto la mia bella faccia. Ed è un piacere", ha spiegato Manzan a "La Tribuna di Treviso".

Ma il Controllo di Vicinato non riguarda solo la sicurezza: in tempi come quelli attuali in cui mancano punti di riferimento l'iniziativa realizza anche un ideale di aggregazione, di stare insieme per un obiettivo comune. Sopratutto il Controllo di Vicinato ha riesumato quell'antico sodalizio caratterizzato da fiducia e rispetto che dovrebbe esserci sempre tra i cittadini e le istituzioni.

Per il sindaco l'impegno concreto e tangibile è l'elemento vincente in simili progetti. Per questo Manzan ci tiene a dare il buon esempio: gira con in borsa gli adesivi del Controllo di Vicinato (da lui finanziati), dispensa consigli e va a trovare i colleghi-sindaco per convincerli a sposare l’iniziativa, per spiegare loro come si fa a vivere in un paese senza ladri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali