FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Abano Terme (Padova), accoltellato al cuore in strada: ucciso un 31enne, caccia al killer

I carabinieri indagano per omicidio volontario ma al momento non c'è traccia dell'assassino

Facebook

Mattia Caruso, 31 anni, è stato trovato agonizzante sul ciglio di una strada ad Abano Terme, nel Padovano, ed è morto poco dopo il suo ricovero in ospedale.

L'uomo era stato colpito all'altezza del cuore con un'arma da taglio. A dare l'allarme, chiamando il 112, sono stati i passanti che si sono accorti dell'uomo riverso a terra. I carabinieri indagano per omicidio volontario. Al momento nessuna persona è stata fermata.


La vittima si chiamava Mattia Caruso, trentunenne di Albignasego (Padova). Era assieme alla compagna Mattia Caruso ed è stato accoltellato all'esterno di un locale ai "laghetti Sant'Antonio", tra i comuni di Montegrotto Terme e Torreglia (Padova). La giovane è stata interrogata dei carabinieri, che cercano di ricostruire quanto è avvenuto e, soprattutto, con chi la vittima ha avuto la lite fatale.

 

 

Secondo quanto si è appreso, la coppia era andata a trascorrere un paio di ore nel locale. La lite e la violenta aggressione è avvenuta nei pressi del parcheggio, mentre centinaia di persone stavano divertendosi. Non è escluso, quindi, che ci possa essere qualcuno che avvia assistito al diverbio, poi sfociato nell'omicidio, tra la vittima e il suo aggressore. Caruso, benché ferito in maniera grave, avrebbe tentato di fuggire in auto, ma si è accasciato a terra. E poco dopo è morto all'ospedale. Determinanti, pertanto, saranno le dichiarazioni della donna che era con lui ed eventuali altre testimonianze, a partire dal proprietario del locale. Nel frattempo, il magistrato che coordina l'inchiesta ha affidato l'incarico per l'autopsia.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali