FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vaccini, come funziona la piattaforma di Poste per la prenotazione e chi la usa

Il sistema, già operativo in diverse Regioni tra cui la Lombardia. Si può fissare un appuntamento online, al telefono, agli sportelli Postamat e attraverso i postini. Ecco tutti i dati necessari

Un sistema di prenotazione online già operativo in cinque regioni, con una sesta - la Lombardia - che lo ha adottato da fine marzo. E una struttura logistica che ha permesso finora di consegnare oltre due milioni di vaccini. La lotta quotidiana contro il Covid si combatte coinvolgendo tutti i player del Paese e anche Poste sta contribuendo a più livelli, come sottolineato dal nuovo commissario straordinario all'emergenza Francesco Figliuolo.

Le modalità e i requisiti per la prenotazione - Ma qual è l'apporto concreto della realtà più capillare a livello italiano? A febbraio è stata lanciata la piattaforma di prenotazione per i vaccini. Il sistema informatico consente di scegliere, tra i centri di vaccinazione attualmente disponibili sul territorio regionale, quello più vicino e quindi determinare l'appuntamento per la somministrazione.

 

 

Per la prenotazione, oltre ai dati anagrafici, è necessaria anche la tessera sanitaria. In aggiunta alla piattaforma online, è possibile prenotarsi mediante un call center dedicato, telefonando al numero verde 800.009.966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 (escluso sabato e festivi).

 

Per i meno tecnologici è attiva anche l'opzione per accedere tramite il palmare in dotazione ai portalettere. Poste ha inoltre aggiornato gli Atm Postamat per consentire la prenotazione tramite tessera sanitaria agli sportelli.

 

 

Dove è attiva la piattaforma - Al momento al seguente indirizzo https://accesso.prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ la piattaforma è attiva in cinque Regioni: Sicilia, Calabria, Abruzzo, Marche, Basilicata e Lombardia. (che però utilizza il suo sito regionale studiato appositamente da Poste https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/) Ovviamente nei vari territori ci sono delle differenze di accesso anagrafiche, ma linea generale la piattaforma gestionale è uguale per tutti, gratuita e legata a un sistema cloud che dovrebbe evitare overload al sistema. La Lombardia ha deciso di utilizzare la piattaforma nazionale per sbloccare il caos sulle prenotazioni vaccinali a causa del fallimentare sistema Aria, al centro di numerose critiche persino da parte della Giunta Fontana.

 

Vax Day, partite le vaccinazioni in Italia: le prime allo Spallanzani di Roma

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali