FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vacanze con gli animali, Coldiretti: un italiano su 5 in viaggio "accompagnato"

Sempre più numerose le strutture turistiche "pet friendly". Ma la piaga degli abbandoni resiste: lasciati per strada 20mila cani al mese

Un italiano su cinque va in vacanza con il suo animale. L'ospitalità per cani e gatti nelle strutture turistiche è in continua cresciuta e questo facilita sempre di più la partenza in compagnia degli animali. E' quanto emerge da un'analisi Coldiretti/Ixé, diffusa in occasione del primo weekend da bollino rosso della stagione estiva.

Ancora tanti gli abbandoni - Solo una minoranza del 13% rinuncia al suo animale in vacanza perché la destinazione non è in grado di dargli ospitalità. Nonostante questo però sono ancora tanti i cani abbandonati d'estate: si calcola che in questo periodo ne vengano lasciati per strada circa 20mila al mese.

Alberghi e b&b pet friendly - La maggioranza dei 39 milioni di italiani in viaggio in questi mesi estivi, secondo Coldiretti, ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto, dove si cerca di ricreare l'ambiente domestico per ridurre al minimo lo stress del cambiamento. Ma nella classifica delle preferenze ci sono nell'ordine anche alberghi, bed and breakfast, e gli agriturismi, che molto spesso sono ormai "pet friendly", in grado cioè di garantire agli animali domestici il soggiorno in vacanza con i loro padroni. E non si parla solo di cani e gatti, ma anche di uccelli, conigli, tartarughe, pesci. È bene però, per chi è interessato, informarsi su www.campagnamica.it e concordare l'ospitalità.

In cima alle preferenze degli italiani nelle loro vacanze c'è il mare, scelto dal 70%. Al secondo posto le città d'arte a pari merito con parchi, oasi, riserve e mete di campagna, infine la montagna. Sempre più numerose, dice Coldiretti, anche le spiagge che offrono ospitalità agli animali, ai quali in alcuni casi vengono offerti anche servizi di svago e di pulizia.

Le regole per viaggiare con loro - In caso di partenza con il proprio animale è però indispensabile adottare alcune precauzioni, a cominciare dal viaggio, durante il quale vanno garantite le condizioni migliori per sopportare il grande caldo, a partire da un'adeguata scorta di acqua.

In vacanza gli animali passeranno gran parte del tempo all'aperto, dove è probabile l'incontro con altri animali. E' quindi consigliabile una visita dal veterinario per una verifica di tutte le vaccinazioni. In valigia poi è utile mettere scorte del cibo preferito dal proprio pet, qualche giocattolo per farlo sentire a casa e anche un kit del pronto soccorso con disinfettante, garze, cerotti per animali, una pinzetta per asportare corpi estranei dalle zampe.

Infine, occhio al momento dell'arrivo a destinazione: il proprio animale va tenuto d'occhio per evitare che disturbi altre persone o che sporchi, rispettando con attenzione le regole di educazione e convivenza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali