FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Treviso, maestra negazionista invita i bambini a non tenere le mascherine: "Muoiono solo i vecchi"

A segnalare la vicenda alcuni genitori, che hanno dato vita a una manifestazione di protesta allʼesterno della scuola per richiamare lʼattenzione sul comportamento dell'insegnante

Milano, bimbi alle elementari con le mascherine anche al banco

Avrebbe invitato i bambini a non indossare la mascherina in aula, pare non utilizzando a propria volta il dispositivo di protezione, perché "Tanto di Covid muoiono solo i vecchi". Protagonista della vicenda una maestra di una scuola elementare di Treviso. A segnalare la vicenda alcuni genitori, che hanno dato vita a una manifestazione di protesta all'esterno dell'istituto per richiamare l'attenzione sul comportamento dell’insegnante negazionista.

Sul posto è intervenuto anche il sindaco, Mario Conte, che si è confrontato con la maestra e, in seguito, anche con il Prefetto, Maria Rosaria Laganà. Fino a questo momento non sono tuttavia stati assunti provvedimenti da parte delle autorità scolastiche.

 

 

La maestra avrebbe detto ai bambini di non indossare le mascherine, sostenendo che il Covid è innocuo e colpisce solo gli anziani. Secondo quanto riporta Il Gazzettino, la maestra - una supplente - sarebbe arrivata addirittura a minacciare i bambini che si rifiutavano di togliere il dispositivo di protezione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali