FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Treviso, autista abbandona autobus e piccoli passeggeri in autogrill

Lʼuomo, raggiunto il limite delle ore di guida, si è fermato in unʼarea di sosta e ha preso "il largo" con un taxi

Treviso, autista abbandona autobus e piccoli passeggeri in autogrill

Ha fermato l'autobus, con 55 ragazzini a bordo, in un autogrill sull'autostrada A4, ha consegnato le chiavi del mezzo all'unico maggiorenne presente, ha chiamato un taxi ed è sparito nella notte, diretto verso Jesolo. E' accaduto alla stazione di servizio di Calstorta, in provincia di Treviso. Protagonista della vicenda è l'autista del pullman che, accortosi di aver raggiunto il limite di ore alla guida, ha optato per l'insolita soluzione.

Il pullman era partito in mattinata dalla Svizzera diretto a Treviso, dove i 55 ragazzini (tra i 10 e i 18 anni) avrebbero passato una settimana in campeggio. Attorno alla mezzanotte, l'autista, che aveva raggiunto le 9 ore alla guida, ha visto la segnaletica per l'area di sosta e ha deciso di fermarsi. Ma invece di un rapido "pit-stop" l'uomo è scomparso, abbandonando autobus e passeggeri. Inutili i tentativi di raggiungerlo sul cellulare, tutte le chiamate sono andate a vuoto.

A quel punto i ragazzini hanno montato le proprie tende nelle aiuole dell'autogrill e qui, la mattina dopo, sono stati trovati dagli agenti della polizia allertati da alcuni turisti in transito.

Dopo svariati tentativi è stato "trovato" anche l'autista dell'autobus e, non senza difficoltà, è stato convinto a riprendere il viaggio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali