FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vaccini, padre "No vax" e madre sì: il giudice dà ragione a lei

Per il tribunale non vaccinare è anticostituzionale perché va contro ciò che la Carta "prevede, vale a dire la salute per tutti i cittadini"

Vaccini, padre "No vax" e madre sì: il giudice dà ragione a lei

La madre era a favore delle vaccinazioni, il padre invece un "No vax": a decidere se i figli dovessero essere vaccinati, alla fine, è stato un giudice, chiamato il causa proprio dalla donna. E il tribunale di Pistoia, al quale la donna si è rivolta dopo mesi di litigi con il coniuge, le ha dato ragione: non vaccinare è anticostituzionale perché va contro ciò che la Carta "prevede, vale a dire la salute per tutti i cittadini".

"I medici - sottolinea infatti la motivazione della sentenza - quando pongono l'attenzione su vaccinazioni di consistente impatto nei minori fanno che quello che la Costituzione ha previsto per la nostra società: vale a dire la salute per tutti i cittadini". Il giudice ha quindi autorizzato la madre, anche senza consenso del marito, a sottoporre i due figli a tutte le vaccinazioni obbligatorie e raccomandate da Asl e pediatra, e ai relativi richiami.

Durante l'udienza, tenutasi il 9 aprile, il padre ha dichiarato di essere consenziente ai richiami dei vaccini obbligatori ritenendoli però inutili qualora i figlii fossero ancora coperti; si è però opposto alla vaccinazione, facoltativa, contro il papilloma virus.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali