FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Prato, restituita al ragazzo autistico la bici rubata a Pasqua

A distanza di dieci giorni dal furto, il 14enne può tornare di nuovo in sella al suo tandem speciale

Prato, restituita al ragazzo autistico la bici rubata a Pasqua

E' stata restituita al ragazzo autistico di 14enne la bicicletta "speciale", rubata dal garage di casa il giorno di Pasqua. Grazie agli appelli fatti dai genitori Fulvia e Umberto su Facebook e in televisione, un cittadino straniero ha restituito il mezzo alla polizia, che ora sta valutando il suo coivolgimento nella storia.

Il primo aprile la notizia del furto del tandem dal garage di casa ha fatto il giro del web dopo un messaggio postato sui social dal papà del 14enne. "Mi hanno rubato il tandem ed il sorriso! Aiutami a ritrovarlo!", si leggeva. Da lì alla mobilitazione il passo è stato breve, perché quello non era un tandem come tutti gli altri, ma un modello particolare, realizzato nel Nord Italia su progetto americano, con la seduta del passeggero davanti e la postazione per pedalare dietro. L'unico modo per l'adolescente di muoversi, vista la disabilità. Nella convinzione che ormai non ci fosse alcuna speranza, un imprenditore di Conegliano Veneto, che ha chiesto di rimanere anonimo, si è anche offerto di ricomprarla.

A dieci giorni di distanza però un cittadino ha restituito la bicicletta alla polizia, che poi ha provveduto a riconsegnarla alla famiglia. Gli inquirenti stanno ora cercando di capire quale ruolo abbia avuto esattamente lo straniero nella vicenda. La consegna del mezzo ai genitori del 14enne è avvenuta questa mattina in occasione della festa della polizia di Prato. Il padre del giovane, visibilmente commosso, ha ringraziato le forze dell'ordine e la città per l'interessamento alla storia.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali