FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

In spiaggia a Massa con il figlio malato chiede il distanziamento sociale: insultata da due bagnanti

Alla richiesta di allontanarsi, la mamma si è sentita dire: "Il Covid non esiste e se il ragazzino sta male tienilo chiuso in casa".

Coronavirus in Spagna, mascherina obbligatoria sulle isole Baleari

Mascherina obbligatoria alle Baleari in tutti i luoghi pubblici, con l'eccezione di spiagge e piscine, anche dove è possibile garantire la distanza interpersonale di sicurezza. Lo ha deciso il governo delle isole con una ordinanza che andrà in vigore a partire da lunedì. E' la seconda comunità autonoma spagnola, dopo la Catalogna, ad adottare questa misura. Una decisione che è stata criticata dalle associazioni alberghiere di Ibiza e delle altre isole: "Stiamo già affrontando una grave crisi economica, ci ritroveremmo a dover imporre ai turisti misure più restrittive di quelle che hanno nei loro Paesi d'origine".

In spiaggia a Massa con il figlio 13enne, gravemente malato e reduce da un trapianto, ha chiesto a due donne che si erano avvicinate troppo di mantenere il distanziamento sociale. E per tutta risposta è stata insultata e invitata ad andarsene: "Il Covid non esiste e se tuo figlio sta male tienilo chiuso in casa". La donna, turista del Nord Italia, è stata costretta ad allontanarsi ma ha denunciato l'accaduto.

La donna, come riporta oggi Il Tirreno, una turista del nord Italia, si trova a Massa dal 18 giugno per permettere al figlio di 13 anni, gravemente malato e in attesa di un'altra operazione al Gaslini di Genova, di respirare aria di mare, fare bagni e lunghe passeggiate. Il ragazzo ha subito un trapianto di trachea sei mesi fa. La donna e il figlio lo scorso sabato avevano affittato un ombrellone in una spiaggia libera attrezzata, quando due turiste, non trovando posto, si sono sistemate a pochi centimetri dal ragazzino, seduto sulla sua sdraio.

 

Alla richiesta di allontanarsi, la mamma si è sentita dire: "Il Covid non esiste e se tuo figlio sta male tienilo chiuso in casa". La donna ha dovuto lasciare la spiaggia, nonostante sia stata difesa da numerosi bagnanti. "Mio figlio, che è molto fragile - racconta - ha paura di ritornare al mare e quindi in questi giorni siamo restati nel nostro residence completamente isolati. Stiamo bene, e ringrazio le tante dimostrazioni di solidarietà che ci sono pervenute".

 

Il sindaco di Massa Francesco Persiani ha espresso il suo rammarico per l'accaduto, offrendo alla donna appoggio e aiuto, qualora avesse bisogno di sostegno nei giorni che trascorrerà ancora sul litorale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali