FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bimba morta in auto, la madre è indagata per omicidio colposo

Il pm ha però escluso lʼaccusa di abbandono di minore, non avendo rilevato dolo nellʼoperato della donna

Ilaria Naldini, la mamma 38enne di Terranuova Bracciolini, nell'Aretino, che mercoledì ha dimenticato in auto la figlia di 16 mesi morta dopo sei ore, è indagata per omicidio colposo. Il pm Andrea Claudiani ha però escluso l'accusa di abbandono di minore non avendo rilevato dolo nell'operato della donna. La piccola è rimasta nell'abitacolo dell'auto della madre, parcheggiata sotto il sole, mentre lei era al lavoro.

Venerdì, presso l'ospedale valdarnese della Gruccia, sarà effettuata l'autopsia sul corpicino di Tamara per stabilire le cause effettive della morte.

La madre della piccola, dipendente comunale, è stata ascoltata mercoledì dai carabinieri e dal magistrato fino alle 21, in presenza del marito Adriano Rossi e del legale Andrea Frosali. Gli inquirenti hanno ricostruito gli attimi fatali che l'avrebbero portata a dimenticare la bambina, unica figlia della coppia, in auto anziché accompagnarla all'asilo nido.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali