FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Test di sicurezza a Roma: in quanti minuti le autorità intercettano uno zaino abbandonato?

"W lʼItalia", la trasmissione di approfondimento di Rete Quattro, mette alla prova le forze dellʼordine lasciando incustodita una borsa e cronometrando i loro tempi di risposta

Tredici minuti per recuperare uno zaino abbandonato vicino al Colosseo. È questo il tempo di risposta delle forze dell’ordine cronometrato da “W l’Italia” mentre mette alla prova le nuove misure di sicurezza messe in atto nella Capitale.

Dopo l'attacco ai mercati di Natale a Strasburgo il livello di allerta nelle città europee rimane alto e per evitare attentati tutte le borse o zaini lasciati incustoditi dovrebbero essere subito recuperati dalle autorità. Questo, però, non sempre avviene in tempi brevi. In piazza San Pietro un vigile e una macchina della polizia passano proprio davanti allo zaino abbandonato senza notarlo: dovranno passare diciotto minuti perché qualcuno intervenga a prelevare l'oggetto lasciato incustodito.

Al Colosseo, invece, lo zaino è recuperato dopo più di dieci minuti da dei civili: degli steward e degli accompagnatori di gruppi di turisti individuano l’oggetto lasciato incustodito e lo prelevano per portarlo alla polizia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali