FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terrorismo "suprematista", blitz in varie città: arrestato un 22enne della destra radicale

La polizia ha effettuato dodici perquisizioni nei confronti di persone vicine allʼindagato, il quale si ispirava alle SS e alla divisione neonazista AtomWaffenn e incitava ad attentati come quelli compiuti a Utoya e Cristchurch

La polizia ha arrestato un 22enne di Savona nell'ambito di una vasta operazione antiterrorismo in ambienti della destra radicale legati al terrorismo di matrice suprematista. Gli agenti hanno effettuato dodici perquisizioni nei confronti di altrettante persone vicine all'indagato, oltre che a Savona e Genova, nelle città di Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Perugia, Bologna e Cuneo.

L'indagato è accusato di aver costituito un'associazione con finalità di terrorismo, nonché di aver svolto azione di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale aggravata dal negazionismo.

 

Si ispirava alle SS e ad AtomWaffen - Il giovane savonese arrestato dalla Digos si ispirava al gruppo suprematista statunitense AtomWaffen Division e alle Waffen-SS naziste. Per questo aveva creato anche delle chat in cui istigava alla violenza contro gli ebrei. Il 22enne aveva inoltre redatto e diffuso sul web documenti di matrice neonazista e antisemita, con i quali incitava alla rivoluzione violenta contro "lo Stato occupato dai sionisti" ed alla eliminazione fisica degli ebrei.

 

Incitamento ad attentati come quelli di Breivik e Cristchurch - L'indagato era inoltre pronto a fare il "salto" e a commettere un attacco. Tra gli obiettivi che lui stesso dichiarava sul webo in chat c'era il compimento di azioni terroristiche di matrice suprematista come quelle realizzate nel 2011 e nel 2019 rispettivamente a Utoya (Norvegia) e Christchurch (Nuova Zelanda). Nelle conversazioni, gli investigatori hanno trovato vere e proprie istigazioni a commettere gesti estremi anche sacrificando la propria vita, incoraggiando lo "school shooting", i massacri nelle scuole, o il "day of the rope", il massacro di chi viene considerato traditore.

 

L'intercettazione: "Voglio fare strage di femministe" "Voglio fare una strage a una manifestazione di femministe. Donne ebree e comuniste sono i nostri nemici. Le donne moderne sono senza sentimenti, bambole di carne da sterminare". Sono alcune delle frasi del suprematista intercettate dagli investigatori. "Gli ebrei sono il male primo da eliminare - si può ascoltare in un altro passaggio -. Gli ebrei sono nati per distruggere l'umanità". E ancora: "Io una strage la faccio davvero. L'unica cosa da fare è morire combattendo. Ho le armi. Farò Traini 2.0", l'uomo che nel 2018 sparo' in centro a Macerata, 6 feriti. 

 

L'attività investigativa, diretta dalla Procura della Distrettuale di Genova, è condotta dalle Digos di Genova e Savona e dal Servizio per il Contrasto dell`Estremismo e del Terrorismo Interno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali