FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Superenalotto: vinti 2,5 milioni, ma il fortunato non si fa vivo

A Castelvetrano, nel trapanese, il 28 aprile è stata giocata la combinazione vincente. Il giocatore ha tempo però fino a fine luglio per intascare la somma.

Superenalotto: vinti 2,5 milioni, ma il fortunato non si fa vivo

Ha vinto 2,5 milioni di euro e, fino a prova contraria, ancora non se ne è reso conto. La storia è quella di un fortunato giocatore del Superenalotto che la mattina del 28 aprile ha puntato 3 euro sulla combinazione vincente a Castelvetrano, in provincia di Trapani. Ma la dea bendata a volte non basta, visto che il regolamento del concorso pone il 27 luglio come data limite per richiedere la vincita.

Non resta che sperare in un lieto fine per il vincitore del Superenalotto di Castelvetrano, turista o residente che sia. Perché è da due mesi che, preso dagli impegni o smemorato, non ha ancora trovato un buco in agenda per ritirare la vincita.

"Il problema è che non abbiamo mezzi per rintracciare questa persona", fanno sapere a Tgcom24 dal punto vendita di Castelvetrano. Restano ancora poche settimane prima la fortuna si tramuti in beffa. In caso di vincita, precisano, la ricevitoria non trattiene alcuna somma in denaro, ma restano soltanto, come trofei, le schedine con la scritta "Qui è stata vinta la somma di...". Dicitura che, se le cose non cambiano, nel Trapanese potrebbe essere integrata da una chiusa simile: "Ma il vincitore si è scordato di ritirarla".

Secondo Lotteria Italia dal 2002 le somme vinte, ma mai riscosse, sfiorano i 30 milioni di euro. Il record finora spetta a Roma, dove dieci anni fa andarono in fumo 5 milioni "scordati" dal legittimo vincitore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali