incidente in Val Masino

Sondrio, tre militari della Gdf morti in un'esercitazione in montagna: precipitati dopo un cedimento della roccia

I corpi delle tre vittime, di 32, 25 e 22 anni, sono stati recuperati ai piedi del Precipizio degli Asteroidi

29 Mag 2024 - 23:46
 © Ansa

© Ansa

Tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di finanza (Sagf) hanno perso la vita in un drammatico incidente avvenuto in Val Masino, in provincia di Sondrio. I tre sono caduti dal precipizio degli Asteroidi, mentre stavano effettuando un'esercitazione in quota. La cordata dei tre giovani è precipitata perché la roccia ha ceduto all'improvviso sotto i loro piedi. Recuperati i corpi dei tre giovani, tutti della provincia di Sondrio: Luca Piani di 32 anni, Alessandro Pozzi di 25, entrambi residenti a Valfurva (Sondrio), Simone Giacomelli di 22, di Bormio.

© Tgcom24

© Tgcom24

Giacomelli e Pozzi prestavano servizio alla stazione Sagf di Madesimo, Piani a quella di Sondrio. La Procura di Sondrio deciderà se sia necessario disporre l'autopsia oppure se sia sufficiente una semplice ricognizione cadaverica all'obitorio di Sondrio dove le salme sono state trasportate. 

Ha ceduto la sosta di arrampicata

 Il comandante generale della Guardia di Finanza, generale di corpo d'armata Andrea De Gennaro, "esprime, anche a nome di tutte le Fiamme Gialle, profondo cordoglio alle famiglie dei tre giovani Finanzieri del Soccorso Alpino tragicamente scomparsi durante un`esercitazione in localita' Val di Mello, sita tra i comuni di Val Masino (SO) e Ardenno (SO), a seguito della caduta causata dal cedimento della sosta di arrampicata" nella zona del "Precipizio degli Asteroidi". I tre militari che hanno perso la vita sono l'appuntato Luca Piani (nato a Sondrio il 19 aprile 1991) arruolato nel Corpo nel 2013 e in servizio alla Stazione S.A.G.F. di Sondrio, divorziato con un figlio di 3 anni. Con lui è deceduto il finanziere Alessandro Pozzi, nato a Sondalo (SO) il 30 novembre 1999, arruolato nel Corpo nel 2022 e in servizio alla stazione S.A.G.F. di Madesimo, celibe. Infine ha perso la vita anche il finanziere Simone Giacomelli, nato a Sondrio il 20 maggio 2001, arruolato nel Corpo nel 2022 e in servizio alla stazione S.A.G.F. di Madesimo, celibe.

Le condoglianze di Giorgetti e di Fontana

 "Mi stringo al dolore delle famiglie dei tre giovani militari del Soccorso alpino della Guardia di finanza morti tragicamente - ha detto in un messaggio di cordoglio il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti -. Le mie condoglianze anche alla Guardia di finanza per questo lutto che colpisce profondamente tutti noi". Anche il presidente della Regione Lombardia Attilia Fontana ha espresso le sue condoglianze per un tragico eventeo "che ci colpisce e che rattrista l'intera comunità della Lombardia". 

In Friuli ad agosto sul monte Mangart, al confine tra Italia e Slovenia, due finanzieri soccorritori erano morti dopo essere caduti in parete mentre salivano in cordata, in un'attività ufficiale di addestramento.

Sondrio, il recupero dei tre militari GdF caduti nel precipizio

1 di 7
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri