FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sea Watch, governo: "Sblocco solo dopo lʼaccordo formale con i Paesi Ue"

Incontro nella notte a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e i vice Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Sembrano esserci passi in avanti sul caso Sea Watch, ferma davanti alla costa di Siracusa da 5 giorni, dopo altri sette in mezzo al mare. Stando a quanto emerso dal vertice notturno tra il premier Conte ed i vice Salvini e Di Maio, per sbloccare la situazione, il governo italiano starebbe aspettando infatti solo la formalizzazione dell'accordo, già raggiunto, con gli altri Paesi Ue per la ridistribuzione dei 47 migranti a bordo.

Secondo quanto riferiscono fonti della Lega, dopo l'incontro avvenuto nella notte a Palazzo Chigi tra Salvini, Di Maio e Conte, "la linea del presidente del Consiglio e dell'intero governo sulla vicenda Sea Watch 3 viene apprezzata: finalmente l'Europa è stata costretta a intervenire".

A conferma dell'accordo, e quindi della disponibilità da parte di alcuni Paesi europei ad accogliere i migranti a bordo della Sea Watch, ci sono poi le parole del premier di Malta, Joseph Muscat, che ha spiegato: "Malta ci sarà come c'è sempre stata. Per noi la parola solidarietà non è un concetto flessibile che si applica solo quando siamo noi a chiederla. E' una costante".

Muscat ha poi criticato l'operato del governo italiano, definendo la "linea dura controproducente". "Se le leggi internazionali - ha aggiunto - dicono che è necessario accogliere, allora bisogna accogliere, e fare il contrario costituisce un atteggiamento miope".

"Ovviamente - ha aggiunto il premier maltese - ci sono delle condizioni da soddisfare: tutti devono fare il loro dovere. Questo include gli Stati membri e le Ong. E se c'è un impegno a livello europeo siamo totalmente disponibili a dare una mano anche noi". "Se ci sono, come è capitato a dicembre, tante persone in alto mare - ha quindi conluso Muscat -, io non le lascerei mai annegare: è una questione di diritto e di umanità".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali