FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti in fuga dai centri di accoglienza a Porto Empedocle e a Campomarino | Conte: "Saremo inflessibili con gli irregolari"

Una decina di giorni fa, sempre dalla stessa tensostruttura della Protezione civile nellʼAgrigentino, erano scappati un centinaio di immigrati. Forza Italia: "Il governo batta un colpo"

Fughe dai centri di accoglienza: continuano a scappare i migranti arrivati in Italia. Una cinquantina di tunisini hanno scavalcato la recinzione evadendo dalla tensostruttura di Porto Empedocle (Agrigento); una ventina si è dileguata dal centro di Campomarino (Campobasso) dove erano in 83. Le forze dell'ordine stanno cercando i fuggitivi. Il premier Giuseppe Conte: "Saremo inflessibili". Forza Italia: "Il governo batta un colpo".

Una decina di giorni fa, sempre dalla stessa tensostruttura della Protezione civile dell'Agrigentino, erano scappati un centinaio di immigrati. In Molise, i clandestini erano arrivati nella struttura "Sweet Dreams" due giorni fa ed erano in quarantena in via precauzionale nonostante fossero risultati negativi ai test sul Covid-19.

 

Forza Italia: "Centri per l'accoglienza bombe ad orologeria" La notizia è stata subito commentata negativamente dalle opposizioni che accusano il governo di essere assente e vacuo dinanzi a questa nuova emergenza migratoria in Italia. "Riprendono copiosi gli sbarchi a Lampedusa e in altre coste della Sicilia - ha affermato la deputata di Forza Italia, Matilde Siracusano, sulla nuova fuga -: i centri di prima accoglienza, incredibilmente sovraffollati, sono sempre più una bomba ad orologeria. Nelle ultime ore nuovi arrivi e nuove fughe. Come a Messina, dove nell`ex caserma Gasparro di Bisconte - già teatro nelle scorse settimane di incidenti ed "evasioni" - sono giunti nelle ultime ore una trentina di clandestini che hanno nuovamente portato la struttura al collasso. Si registrano, inoltre, nuove fughe e nuovi tentativi di bypassare le indicazioni date dalle forze dell'ordine".

 

"Il sindaco di Messina aveva chiesto e disposto la chiusura dell'hotspot. Provvedimento bloccato dal prefetto della città dello Stretto. Adesso deve essere il governo nazionale a dare risposte immediate. Conte e Lamorgese stanno sottovalutando la situazione e, con questo atteggiamento, mettendo a rischio la popolazione siciliana. L'emergenza sanitaria esiste ancora, non possiamo permetterci zone d`ombra e dobbiamo immediatamente garantire la legalità in tutti i Cpa. Il governo batta un colpo", è l'appello della Siracusano.

 

Conte: "Saremo duri e inflessibili"A proposito della fuga, il premier Giuseppe Conte ha evidenziato: "Non possiamo tollerare che si entri in Italia in modo irregolare e che in questo momento, dopo tanti sacrifici fatti dagli italiani, i risultati siano vanificati da migranti che tentano di sfuggire alla sorveglianza sanitaria". "Non ce lo possiamo permettere dobbiamo essere duri, inflessibili", ha aggiunto.

 

Intanto è arrivata a Porto Empedocle la nave quarantena sulla quale verranno messi in isolamento i migranti che sbarcano in Italia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali