FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Palermo, 20enne vittima di un'aggressione razzista: "Via da qui, negro"

Il giovane è stato accerchiato nelle vie della movida da un gruppo di adolescenti ed è stato colpito con un pugno al volto

Un 20enne originario del Senegal ha denunciato di essere stato vittima di un'aggressione a sfondo razzista a Palermo nella notte tra sabato e domenica. Il giovane, Kande Boubacar, è stato accerchiato nelle vie della movida da un gruppo di adolescenti; uno di questi, gridando "negro di m..., vai via da qui", lo ha colpito con un pugno al volto. Il 20enne è stato soccorso dal 118 e portato all'ospedale Civico.

 

Il ragazzo aggredito ha postato un messaggio sul proprio profilo Facebook, ringraziando le persone - in quel momento la strada era molto affollata - intervenute in suo soccorso: "Vi ringrazio ancora e urlo con voce alta che Palermo è una bellissima città, accogliente e antirazzista. Ci sono pochi str... ai quali consiglio di girare un po' il mondo e vedere come funzionano le cose. Sono veramente animali, troppo chiusi, essere nero o bianco che senso ha?".

 

La vicenda è stata quindi raccontata sui social. In un post di Ignazio Penna si legge che due giovani sono intervenuti in soccorso del ragazzo quando "si sono accorti che c'era una grande folla disposta a semicerchio, mentre al centro della carreggiata un giovane di colore veniva selvaggiamente picchiato da circa trenta adolescenti". Dopo l'intervento dei due "gli aggressori sono fuggiti, lasciando la vittima piena di lividi e con la faccia sanguinante. Una folla in giro per la movida non è riuscita a fare di meglio che assistere allo spettacolo".

 

 

Lamorgese: "Massima attenzione" "Purtroppo sono episodi che su cui dobbiamo porre la massima attenzione, che stanno capitando sempre più spesso". Così la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese ha commentato l'aggressione del 20enne, sottolineando inoltre di aver "sentito il prefetto. Ho mandato anche un messaggio di vicinanza".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali