FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Maltrattava anziani, direttrice Rsa ai domiciliari a Catania

L'indagine è scattata dopo la denuncia sporta dal familiare di un anziano al quale i sanitari del pronto soccorso avevano diagnosticato una frattura vertebrale

Una 62enne è finita ai domiciliari con l'accusa di maltrattamenti aggravati nei confronti di anziani o di persone con disabilità all'interno di una struttura sociosanitaria di cui è direttrice nell'hinterland Catanese.

L'indagine è scattata dopo la denuncia sporta dal familiare di un anziano al quale i sanitari del pronto soccorso avevano diagnosticato una frattura vertebrale. Dagli accertamenti è emerso che l'indagata avrebbe colpito con

schiaffi e spintoni

gli ospiti, ricorrendo a

ingiurie

,

umiliazioni gratuite

e alla

violenza fisica

.

 


Maltrattava anziani, direttrice Rsa ai domiciliari a Catania

Una 62enne, direttrice di una struttura sociosanitaria nel catanese,  è finita ai domiciliari con l'accusa di maltrattamenti aggravati nei confronti di anziani o di persone con disabilità 

Leggi Tutto Leggi Meno


 


Se qualche ospite non rispettava le regole era

punito con il divieto di pranzare con gli altri

o gli sarebbe stato imposto di

rimanere a letto senza colazione

. In un'occasione, quando una anziana era entrata nella cucina per andare a bere un po' di acqua, l'indagata gliel'avrebbe avrebbe versata in testa, urlandole: "

Tu sei nata maleducata

, tu dici che sei signora, ma non sei stata mai signora tu...Mai!", "io ne ho viste femmine maleducate, ma non come a te...c'è il Signore che ci pensa. Magari ci pensasse il Signore! Io maleducate ne ho viste, ma non come a te...

hai tutte le forme di un animale tu

... tutte precise, hai tutte le forme di un animale".


 


Con la sua condotta, la 62enne avrebbe generato uno stato di prostrazione, soggezione e sofferenza nelle persone affidate alle sue cure, particolarmente vulnerabili per età e anche per la circostanza di essere lontane dai propri familiari.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali