FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sfregiò con lʼacido Gessica Notaro: Edson Tavares condannato in appello a quindici anni

Dopo la sentenza lʼex finalista di Miss Italia ha commentato: "Siamo più che soddisfatti".

Edson Tavares, l’uomo che il 10 gennaio 2017 aggredì con l’acido la sua ex fidanzata Gessica Notaro, è stato condannato a 15 anni, 5 mesi e 20 giorni di carcere. La Corte d'Appello di Bologna ha accolto in pieno le richieste del pm: ora il 30enne originario di Capo Verde ritornerà nel carcere di Piacenza. Appena dopo la lettura della sentenza la ragazza ha commentato il risultato ottenuto a "Pomeriggio Cinque": “Siamo molto soddisfatti, voglio ringraziare la mia squadra di avvocati che ha lavorato benissimo in questi anni per poter arrivare a questo momento. La pena è giusta”.

Gessica però, che si è presentata in aula senza la caratteristica benda sull’occhio sinistro per poi rimettersela solo una volta uscita, ha anche aggiunto: “Mi sembra che l’imputato abbia troppo potere, che ci sia stato troppo garantismo nei suoi confronti”. Gli avvocati di Tavares invece confermano che il loro assistito continua a dichiararsi innocente. Confermata anche l'espulsione a fine pena.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali