FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scuola, al via i test sierologici per il personale in tutte le Regioni

Gli esami dovranno concludersi sette giorni prima dellʼinizio dellʼanno scolastico: tamponi entro 48 ore in caso di positività

test sierologici milano

Al via in tutte le Regioni i testi sierologici per il personale scolastico docente e Ata. Gli esami erano partiti negli ultimi giorni in Lazio e Toscana e ora si estendono a tutto il territorio nazionale. A disposizione ci sono circa due milioni di test e i prelievi, che restano su base volontaria, dovranno concludersi sette giorni prima dell'inizio dell'anno scolastico. Tamponi entro 48 ore in caso di positività. 

Il parere dei sindacati - Alcuni sindacati dei medici di famiglia in questi giorni hanno chiesto spazi appositi in cui poter fare questi test. Francesco Esposito, segretario generale Fismu, sottolinea oggi come in "parecchie regioni sulla base di un accordo sindacale, poi 'ritrattato' da alcuni firmatari, si stanno inviando ordinanze che, di fatto, obbligano i medici di medicina generale ad effettuare i test sierologici per il personale scolastico. Un serio errore e un pasticcio".

 

Dubbi sulla fattibilità dei test - "Innanzitutto - spiega - non si riesce a capire se l'adesione è davvero volontaria. Da più parti, poi  si stanno sollevando dubbi sulla fattibilità dei test: dove esistono le forme associate UCCP, AFT, Case della Salute...ecc, l'esecuzione può non presentare particolari criticità, ma negli studi classici, individuali, invece le problematiche sono notevoli. È bene ricordare che nel recente passato le misure anti covid hanno, di fatto, limitato l'accesso negli ambulatori con regole rigide", conclude.

 

Il ministro Azzolina visita una scuola di Milano, aule già pronte per la didattica post-Covid

Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha visitato l'istituto comprensivo Riccardo Massa, nella periferia nord-ovest di Milano. Ad accoglierla il dirigente scolastico, Milena Piscozzo, e il dirigente dell'Ufficio scolastico regionale, Augusta Celada. Il ministro ha fatto un giro delle aule, già predisposte per la riapertura in sicurezza il 14 settembre. Ad attendere la Azzolina anche un gruppo di rappresentanti del "Comitato priorità alla scuola", che hanno espresso preoccupazione per la ripartenza.  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali