FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Solinas: "Dal 3 giugno per venire in Sardegna basterà una prenotazione"

Il presidente della Regione propone un bonus da spendere per chi farà il test anti Covid-19. E il sindaco di Milano si scusa con lui: "Sono stato troppo duro"

Fase 2, riapre il Colosseo a Roma: termoscanner per tutti

Dopo 84 giorni di chiusura per il lockdown, "riapre il Colosseo, luogo del cuore e dell'anima, un simbolo per la cultura, l'Italia e il mondo. Vogliamo che questo sia un segno di speranza, pace e rinascita". Lo  dice la direttrice del Parco Archeologico del Colosseo Alfonsina Russo poco prima dell'ingresso dei primi visitatori all'Anfiteatro Flavio. Un ritorno al pubblico in sicurezza: si entra con prenotazione obbligatoria e acquistando il biglietto online, per singoli e gruppi fino al 14 persone, che entreranno ogni 15 minuti e  saranno sempre accompagnati. All'ingresso si trovano termoscanner intelligenti che, oltre a misurare la temperatura, riconoscono  se il visitatore porti o no la mascherina e dispenser di gel disinfettante; gli ascensori vengono costantemente sanificati. 
 

"Per venire in Sardegna dal 3 giugno è sufficiente fare una prenotazione, e noi invitiamo tutti i turisti a prenotare perché l'Isola intende accoglierli a braccia aperte". Lo ha detto il governatore Christian Solinas. "Con il governo - ha ribadito - stiamo cercando di trovare un punto di intesa sul modello che noi proponiamo per gli arrivi sicuri. Cioè la richiesta di una certificazione di negatività risultante da un test accreditato dallo Stato".

Un bonus da spendere in Sardegna per chi fa il test - "Pensiamo a un incentivo per chi volesse sottoporsi a una verifica con un test". Lo ha annunciato Christian Solinas a proposito dei sistemi di controllo alternativi nel caso in cui il governo respingesse la proposta sul passaporto sanitario. "Potremmo riconoscere un piccolo voucher, un bonus da spendere in Sardegna", ha spiegato. Tra le altre soluzioni che si stanno delineando, Solinas ha indicato "una registrazione all'ingresso con un piccolo questionario epidemiologico".

 

"Nessuno sarà messo in quarantena" - "Dal 3 giugno non è più prevista la quarantena per i voli domestici", ha ricordato Solinas commentando la decisione della Grecia di chiedere l'autoquarantena di sette giorni ai turisti in arrivo. "La proposta di certificazione sanitaria messa da noi in campo - ha spiegato il governatore - richiede un test prima della partenza, basta questo per fare una vacanza in Sardegna, senza alcun bisogno di quarantena". 

 

Sala: "Con Sardegna ho sbagliato son stato ruvido" - "Non posso certamente provare sentimenti negativi verso la Sardegna. Il mio 'me ne ricorderò'", comunque sbagliato nella forma, era rivolto alla politica sarda". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha fatto il mea culpa per la frase rivolta al governatore della Sardegna che voleva sottoporre a test i turisti provenienti dalle Lombardia e da Milano. Sala ha postato su Instagram una foto della barca a vela che teneva, prima di venderla, proprio in Sardegna.   "So di essere stato ruvido ma forse stavo anticipando un tema sentito dai cittadini" ha aggiunto. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali