FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nuoro, deputata M5s aggredita e picchiata in un supermercato

Maria Lapia ha riportato una costola rotta, problemi al polmone e numerosi contusioni

Nuoro, deputata M5s aggredita e picchiata in un supermercato

La deputata del M5s Mara Lapia è stata aggredita e picchiata da un uomo nel parcheggio di un supermercato di Nuoro. E' accaduto sabato sera, ma i fatti sono stati resi noti solo domenica pomeriggio dal capogruppo M5s alla Camera, Francesco D'Uva. E' "gravissimo e intollerabile - ha commentato D'Uva - che un uomo, in modo becero e disumano, si accanisca violentemente nei confronti di una donna fino a ridurla in quelle condizioni".

L'aggressione - Mentre la Lapia era alla cassa del supermarket, un uomo, anche lui in fila per pagare, l'ha prima pesantemente offesa, poi nel piazzale del parcheggio l'ha raggiunta e colpita violentemente. La donna, che ha riportato una costola rotta, problemi al polmone e numerosi contusioni, è stata trasportata dal 118 all'ospedale S.Francesco di Nuoro. Nelle ore successive è stata dimessa ed è rientrata a casa. L'aggressore è stato identificato e denunciato.

All'interno del negozio, Lapia aveva protestato con una commessa perché inavvertitamente le aveva rovesciato addosso una lattina di Coca Cola, sporcandola. A questo punto sono partite le gravissime offese lanciate dell'uomo nei suoi confronti: "Si sente la puzza in tutto il supermercato, quando entrate voi si diffonde la puzza ovunque", ha detto l'uomo alla parlamentare M5s. Quando sono usciti, lei prima di allontanarsi ha fotografato la targa della macchina dell'uomo e sarebbe stato questo gesto a far scattare l'ira. Già prima dell'aggressione Lapia aveva chiamato il 113, ma l'uomo si è dileguato prima dell'arrivo degli uomini della questura.

Lapia: "In pericolo per il mio ruolo di parlamentare" - "Non avrei mai immaginato che sarei potuta essere in pericolo per il mio ruolo di parlamentare - ha quindi raccontato la Lapia -. E' inqualificabile un uomo che si accanisce così nei confronti di una donna sola. Mi sento colpita più come donna che come parlamentare". La deputata ha poi spiegato che l'aggressore "aveva una faccia da bruto, ho visto che mi guardava male giù prima che arrivassimo alla cassa. Poi, quando ho detto alla commessa di stare attenta dopo che mi ha rovesciato addosso alcune lattine di Coca Cola sporcandomi, è esploso con accuse pesanti contro di me: 'Le hanno sporcato il vestito nuovo - diceva deridendomi e cercando il consenso degli altri presenti - Voi appestate i posti dove entrate, si sente la tua puzza dentro tutto il supermercato". L'uomo sarebbe quindi passato alle mani, colpendola.

La solidarietà degli altri parlamentari - A nome di tutto il gruppo del Movimento 5 Stelle, D'Uva ha sottolineato che "siamo vicini a Mara e che abbiamo bisogno di lei. Tutti noi sappiamo che sei una donna forte e ti risolleverai da questo brutto incubo". Messaggi di vicinanza sono arrivati anche dal presidente della Camera, Roberto Fico, dal vicepremier Luigi Di Maio, dal ministro Giulia Grillo e dal presidente dei deputati di Forza Italia, Mariastella Gelmini.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali