FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cagliari, rimprovera uno studente che usa il cellulare: docente picchiata

Due episodi di violenza in poche ore allʼistituto alberghiero di Monserrato: prima una lite tra alunni, poi lʼaggressione subita da unʼinsegnante in classe. Intervengono i carabinieri

Cagliari, rimprovera uno studente che usa il cellulare: docente picchiata

Prima una lite tra due studenti fuori e dentro l'istituto, poi l'aggressione subita da una insegnante in classe da parte di un ragazzo rimproverato per l'utilizzo del cellulare. E' quanto accaduto alla scuola alberghiera di Monserrato, nell'hinterland di Cagliari, dove per due volte i carabinieri sono intervenuti su richiesta dei docenti. In seguito all'aggressione, l'insegnante ha perso l'equilibrio, è caduta a terra ed è svenuta per alcuni secondi.

Il primo episodio è avvenuto pochi minuti prima dell'inizio delle lezioni. Due ragazzini hanno litigato fuori dalla scuola e una docente è intervenuta per calmarli. Una volta nell'istituto i due sono nuovamente venuti alle mani e i docenti hanno dovuto chiamare il 112 per calmare gli animi.

Verso la fine dell'orario scolastico, un secondo episodio di violenza è avvenuto in un'aula dell'istituto. Una insegnate ha rimproverato uno studente 14enne perché utilizzava il cellulare. Il ragazzino ha reagito contro la professoressa aggredendola e colpendola con un pugno al viso. La docente, dopo aver perso l'equilibrio, è caduta a terra ed è svenuta per alcuni secondi.

In suo aiuto è giunta un'altra insegnante che si trovava in aula. Sul posto sono arrivati i carabinieri ed è stato anche chiesto l'intervento di un'ambulanza. La professoressa aggredita è stata medicata in ospedale e giudicata guaribile in tre giorni.

"Non erano mai accaduti episodi di questo genere e di questa gravià - ha detto all'Ansa la dirigente scolastica Beatrice Pisu - abbiamo convocato gli organi collegiali per prendere i dovuti provvedimenti disciplinari nei confronti dei responsabili. La nostra è sempre stata una scuola tranquilla, in cui i ragazzi rispettano le regole".

Il nuovo anno scolastico si sarebbe però aperto con qualche problema soprattutto fra i nuovi studenti che arrivano dalle medie. "Fra di loro ci sono alcuni elementi poco scolarizzati - ha evidenziato la preside - sembra che non abbiano valori, comunque sono pochissimi elementi che però stanno rovinando il gruppo. La situazione non è generalizzata. Riuniremo il corpo docente per trovare una soluzione a questo problema", ha concluso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali