FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salerno, si sveglia dallʼanestesia e parla in inglese: mistero in ospedale

Il cambio linguistico della paziente è rimasto un evento inspiegabile per i medici

Salerno, si sveglia dall'anestesia e parla in inglese: mistero in ospedale

Si era sottoposta a una normalissima operazione al naso. Nessun rischio previsto. Invece, quando una donna di 27 anni si è svegliata dall'anestesia non parlava più italiano, solo inglese. E non è nè americana, nè britannica. E' successo all'ospedale di Eboli, in provincia di Salerno, come riportato da Il Mattino. Dopo tre ore la ragazza - nata a Battipaglia e residente a Campagna - ha ripreso a dialogare in italiano in maniera naturale. Il cambio linguistico della paziente rimane, comunque, un mistero per i medici.

Inizialmente, i dottori erano convinti si trattasse di uno scherzo. Quando si sono resi conto che il problema si stava facendo serio, hanno chiesto l'intervento di un neurologo. Lo specialista ha ipotizzato una diagnosi, senza però risolvere il mistero.

Quando le hanno raccontato l’accaduto, la ragazza è rimasta stupita. La 27enne è iscritta all’università e, nel tempo libero, dà ripetizioni d’inglese ai ragazzi del suo quartiere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali