FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, "Nera, via dallʼItalia": botte e insulti razzisti a una mamma con due bambini

Lʼuomo, un 44enne italiano, è stato denunciato dalla polizia. Ad assistere alla scena un agente non in servizio, che è intervenuto immobilizzando lʼaggressore

Roma, "Nera, via dall'Italia": botte e insulti razzisti a una mamma con due bambini

"Vattene via neg.. di mer..", "hai rotto il caz..", "te ne devi annà via dall'Italia, ve ne dovete annà via da qua". E dopo gli insulti razzisti le botte. E' quanto accaduto in piazza Euclide ai Parioli, Roma, a una donna che camminava con i suoi due figli. L'autore del gesto, un italiano di 44 anni, è stato poi denunciato alla polizia. Ad assistere alla scena un agente del commissariato Villa Glori, libero dal servizio, che è intervenuto immobilizzando l'aggressore, che per tutta risposta l'ha insultato. L'uomo dovrà rispondere di discriminazione razziale, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità.

Secondo quanto ricostruito, l'uomo ha visto camminare la giovane donna che teneva per mano una bambina e sulle spalle un altro figlio e ha provato a farla cadere. Poi, non essendoci riuscito, ha iniziato a sferrarle calci e pugni rivolgendole insulti a sfondo razziale. Dopo l'intervento del poliziotto del commissariato Villa Glori, sul posto è giunta una pattuglia del commissariato, diretto da Ermanno Baldelli, che lo ha preso in consegna e portato negli uffici di polizia dove ha continuato a oltraggiare i poliziotti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali