FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma, due gemelli si tolgono la vita lanciandosi da un cavalcavia dellʼA24

Forse non erano riusciti a superare il lutto della madre, morta pochi giorni fa

Un salto nel vuoto da un cavalcavia dell'autostrada A24, vicino a Roma. Un volo da un'altezza di oltre 50 metri che non ha lasciato scampo a due gemelli di 55 anni. Erano le 14.30 quando è scattato l'allarme. E' stata notata un'auto su una piazzola e poi, al di sotto del primo cavalcavia dopo Tivoli in direzione l'Aquila, c'erano i due corpi. I due fratelli che hanno deciso di morire lo stesso giorno non avevano superato il lutto della madre.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno poi raggiunto i corpi, i poliziotti del commissariato di Tivoli e la polizia stradale che si occupa del caso. Rimane ancora da chiarire cosa abbia spinto Bruno e Francesco a salire su quel cavalcavia all'altezza del chilometro 12.700 dell'A24 e a buttarsi giù insieme.

Nella macchina la polizia non ha trovato biglietti di addio e al momento neanche in casa. Probabilmente e' stata una scelta maturata pian piano. Di certo i due fratelli, che non erano sposati, stavano attraversando un momento difficile della loro vita. Un grave lutto li aveva colpiti recentemente. La madre, a cui entrambi erano molto legati, è morta pochi giorni fa. Tra le ipotesi, quindi, quella che i due fratelli non siano riusciti a superare il dolore della scomparsa della mamma.

A quanto ricostruito finora dagli investigatori, poco prima di farla finita Bruno e Francesco hanno parcheggiato la macchina intestata a uno dei due in una piazzola sull'autostrada e poi, dopo aver percorso un tratto a piedi, hanno raggiunto il viadotto e si sono suicidati lanciandosi dal cavalcavia alto piu' di 50 metri. Sgomento anche a Gallicano nel Lazio, comune alle porte di Roma, dove i due fratelli abitavo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali