FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rogo Thyssen, manager chiedono la semilibertà: rabbia delle famiglie

"Eʼ una farsa, quando lʼho saputo ho pianto", afferma la madre di uno dei sette operai deceduti nellʼincendio del 2007

thyssenkrupp,presidio parenti vittime thyssen

Harald Espenhahn e Gerald Priegnitz, i manager tedeschi condannati in via definitiva per l'incendio nello stabilimento ThyssenKrupp di Torino avvenuto nel 2007, hanno chiesto la semilibertà alla giustizia tedesca. A renderlo noto è Rosina Platì, mamma di Giuseppe Demasi, uno dei sette operai deceduti. "E' una farsa, quando l'ho saputo mi è preso lo sconforto, ho pianto", ha spiegato.

Rosina Platì ha scritto una lettera al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. "Attendo una sua telefonata, questa è l'ennesima pugnalata dritta al cuore".

 

Il 4 febbraio scorso i ricorsi in appello dei due manager erano stati respinti da una corte distrettuale di Essen che ha dichiarato attuabili le condanne pronunciate in Italia, adeguando la pena detentiva a quelle previste dalla legge tedesca. Gli avvocati avevano subito annunciato di essere pronti a ricorrere al terzo grado di giudizio, come la Cassazione per l'Italia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali