FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rivelazione shock di don Albanesi: "Io abusato in seminario da sacerdoti"

Il presidente della Comunità di Capodarco: "Io mi sono salvato con questo pensiero: i vigliacchi erano loro non io. Non ho avuto sensi di colpa e questo mi ha aiutato"

Rivelazione shock di don Albanesi: "Io abusato in seminario da sacerdoti"

Il presidente della Comunità di Capodarco, don Vinicio Albanesi, ha denunciato pubblicamente gli abusi subiti da ragazzo in seminario da parte di altri sacerdoti. "Erano da mandare al diavolo perché non erano degni", ha affermato don Vinicio aggiungendo che quegli episodi lo hanno "segnato per 50 anni. Ma non ho avuto sensi di colpa e questo mi ha aiutato a guardare al sacerdozio con spirito aperto, solare e bello".

Durante lo speciale "Diario di papa Francesco" su Tv 2000, l'emittente della Cei, il sacerdote ha spiegato di essersi "salvato con questo pensiero: i vigliacchi erano loro non io. Non mi sono mai sentito in colpa perché le persone malevoli, subdole e delittuose erano loro, adulti, presunti o veri educatori". Don Vinicio ha quindi concluso sottolineando che "il messaggio di Cristo è un messaggio infinitamente propositivo. Sono a volte, non tutti per fortuna, alcuni ad averlo intristito e reso cattivo. Cristo ha difeso i bimbi, la samaritana, i ciechi, gli zoppi. Cristo ha guarito e c'è purtroppo invece chi con le parole provoca ferite e anche la morte".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali