FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rimini, nato in piena pandemia da spagnola nel 1919 sopravvive al coronavirus: dimesso a 101 anni

Dopo una settimana di ricovero lʼanziano è stato riportato a casa dai suoi familiari. Il vicesindaco Gloria Lisi: "Un segnale di speranza"

Era nato in piena pandemia da influenza spagnola, nel 1919, e oggi, a 101 anni. è riuscito a sopravvivere al Covid-19, per cui era stato ricoverato. L'uomo, di Rimini,  era finito all'ospedale Infermi della sua città da poco più di una settimana proprio perché aveva contratto il virus. Ce l'ha fatta, è stato dimesso ed è tornato a casa. 

Il vicesindaco: "Una speranza per tutti" - A raccontare la sua storia a lieto fine è stato il vicesindaco Gloria Lisi, spiegando che il 101enne, "ricoverato a Rimini, in pochi giorni è diventato 'la storia' anche per i medici, gli infermieri, tutto il personale sanitario. Una speranza per il futuro di tutti noi nel corpo di una persona ultracentenaria, quando le cronache tristi di queste settimane raccontano meccanicamente ogni giorno di un virus che si accanisce soprattutto sugli anziani. E ce l'ha fatta. La famiglia lo ha riportato a casa. Ad insegnarci che neanche a 101 anni il futuro è scritto". 

 

"Simbolo di commozione" - Il vicesindaco commenta quindi la vicenda: "E' nei tempi più cupi che certe storie assumono significati più ampi del semplice racconto dei fatti e diventano simboli. Di commozione o di sprone, ma comunque narrazioni in cui riconoscersi, che si depositano nella memoria collettiva". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali