FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Ragazzina dispersa, fiutate le tracce: ricerche in area circoscritta

Un centinaio di speleologi ha cercato la giovane straniera nelle tante grotte presenti in zona

Ragazzina dispersa, fiutate le tracce: ricerche in area circoscritta

Sono state circoscritte a circa 130 ettari le ricerche di Iuschra, la 12enne autistica dispersa da giovedì a Serle (Brescia). L'area individuata è quella in cui i cani molecolari avrebbero fiutato tracce. La zona è poco distante dal luogo in cui la ragazzina era stata vista per l'ultima volta prima di allontanarsi di corsa mentre era in gita con altri ragazzi disabili e gli operatori della Fondazione bresciana assistenza psicodisabili.

Centocinquanta uomini hanno passato a pettine l'intera area senza però trovare la giovanissima che - ha spiegato la famiglia - tende a nascondersi dagli sconosciuti, a non rispondere e a non farsi trovare. Uomini della Protezione civile sono risaliti dai sentieri partendo dai Comuni bresciani collegati ai boschi dell'altopiano di Cariadeghe. Per tutta la giornata inoltre un centinaio di speleologi ha cercato la giovane straniera nelle tante grotte presenti su un territorio carsico come quello di Serle dove i buchi censiti, profondi anche 40 metri, sono settanta ai quali vanno aggiunti quelli non mappati. Le speranze di trovare in vita la 12enne stanno diminuendo con il passare del tempo.

"Mia figlia sopravviverà", ripete il padre. L'uomo ha formalmente sporto denuncia di scomparsa ai carabinieri che stanno seguendo le indagini coordinate dal pm della Procura di Brescia Donato Greco che ha aperto un fascicolo al momento senza indagati. La denuncia del padre potrebbe però portare nelle prossime ore ad un'ipotesi di reato nei confronti degli operatori che stavano seguendo la ragazzina autistica quando si è allontanata.

"Riceviamo tante telefonate di gente che vuole venire a Serle ad aiutare, ma ripetiamo a tutti che i civili non servono", ha fatto sapere il sindaco di Serle Paolo Bonvicini che ha diramato un'ordinanza attraverso la quale vieta l'accesso ai civili alla zona interessata dalle ricerche.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali